Questo sito usa i cookie per personalizzare la tua navigazione. Continuando a navigare su questo sito acconsenti all'uso dei cookie. Ulteriori dettagli.

OK

4 ottobre 2018- Vilmorin presenta a Pachino (SR) il ciliegino 46044 F1

12/10/2018

Il 4 ottobre 2018 si è tenuta a Pachino la seconda delle tre iniziative promozionali dedicate al ciliegino estivo 46044 F1 lanciate da Vilmorin Italia; la prima serravetrina  si è tenuta lo scorso 13 settembre a Gela, mentre la terza si svolgerà giovedì 11 ottobre a Scicli.L’iniziativa ha avuto luogo in contrada Burgio territorio di Noto (SR) presso L’Az. F.lli Caruso, dove è stato coltivato il ciliegino 46044 F1, trapiantato in serra lo scorso 22 luglio.

Anche questa serravetrina del nuovo cherry Vilmorin, proveniente dalla ricerca Hazera, ha confermato l’eccellenza di questo ibrido nei cicli centrali estivi.

La sua coltivazione, infatti, è stata effettuata all’interno di una serra in ferro, totalmente coperta da film plastico senza la presenza di reti antinsetti in copertura, che avrebbero determinato un certo “effetto camino” ed avrebbero consentito all’interno dell’ambiente della serra stessa migliori condizioni di temperatura e umidità.

Anche senza l’apporto della rete di copertura della serra, la coltivazione del ciliegino 46044 F1 è stata portata a termine con successo, in quanto la crescita delle piante è stata equilibrata, la vigoria è stata tale da favorire, senza problemi l’emissione dei grappoli fiorali, l’allegagione dei fiori, la formazione di grappoli di frutti uniformi e regolari. I produttori intervenuti alla serravetrina del 46044 F1 hanno apprezzato l’adattabilità della varietà al ciclo ed i risvolti agronomici e commerciali positivi del nuovo ibrido.

Anche in questa coltivazione di 46044 F1, come in quelle delle altre zone del comprensorio della fascia costiera serricola sud orientale siciliana, dove il team Vilmorin ha impostato le colture a serra intera dell’ibrido, il lavoro degli insetti pronubi è avvenuto senza difficoltà, anche in presenza di elevate temperature ed umidità relativa dalla fine di luglio fino a oltre la metà di settembre (si vedano i grafici di temperatura ed umidità allegati).

Il ciliegino 46044 F1 ha mostrato, anche in queste condizioni, elevata tolleranza al virus TYLCV, grappoli eleganti, frutti serrati e rachide spesso, produttività elevata ottenuta dall’alta resa commerciale. Tali caratteristiche hanno incontrato il favore dei produttori intervenuti alla serravetrina, destando interesse per i risultati colturali ottenuti nelle condizioni difficili e stressanti del periodo di coltivazione. Il ciliegino 46044 F1, ricordiamo, andrà a competere nel segmento dei trapianti estivi, che vanno da aprile ad agosto e permetterà di allargare la gamma degli cherry Vilmorin-Mikado coltivati in serra in Sicilia.

Altre news

11 ottobre 2018-Open-day Peperone giallo E 1720 F1 a Butera (CL)

Un nuovo ibrido di peperone giallo per i tunnel e i trapianti precoci in serra è stato presentato nel corso di un riuscitissimo open day, che si è tenuto l’11 ottobre 2018 presso l’azienda agricol

Vilmorin Italia porta in visita i produttori campani di ravanello al Centro Ricerca Hazera in Olanda

  L’ultima settimana di settembre Vilmorin ha organizzato un viaggio formativo in Olanda per un gruppo di produttori di ravanello della provincia di Caserta. L’areale casertano è ormai

Condividere