Questo sito usa i cookie per personalizzare la tua navigazione. Continuando a navigare su questo sito acconsenti all'uso dei cookie. Ulteriori dettagli.

OK

La filiera dell’anguria riunita a Latina per il meeting Vilmorin

06/12/2019

 

I maggiori operatori della filiera dell’anguria del centro Italia, hanno assistito al meeting Vilmorin dedicato a questa specie, che si è tenuto a Pontinia (LT) lo scorso 6 dicembre. Il meeting si è svolto in occasione della programmazione  della prossima campagna e Vilmorin partner affidabile, schiera sul campo alcuni dei suoi assi.

L’atmosfera è quasi natalizia, ma il bianco degli addobbi  si abbina al rosso intenso delle angurie Vilmorin. In questa occasione si è parlato di anguria a tutto tondo ed in particolare dei seguenti argomenti: midi anguria tonda ovale;  mini anguria con semi; mini auguria seedless ed impollinatori; gamma portainnesti. Sono inoltre state presentate in corso le novità anguria in corso di sviluppo.

Queste le varietà presentate:


Miracle F1

MIRACLE F1

 Questa varietà è ormai una conferma. Pianta dal medio vigore vegetativo, che ben si adatta all’innesto, ha una grande capacità di fioritura, anche a basse temperature, pertanto allega facilmente anche nei cicli precoci, mantenendo sempre una spiccata capacità vegetativa e generativa (fioritura continua). Il suo ciclo di coltivazione è ampio, si va dai trapianti precoci in serra fino al pieno campo di fine maggio. I suoi frutti dall’inconfondibile forma tondo-ovale  ed estremamente uniformi, hanno un peso medio di 8-12 Kg. La polpa dal colore rosso intenso e dall’elevato contenuto zuccherino, anche nelle raccolte precoci (° brix 11 – 12), è croccante con pochi semi al suo interno.

 

MIRELLA F1

Mirella è una mini anguria di tipologia crimson con semi; la pianta è rustica, con buona copertura fogliare, elevata  capacità di fioritura e buona allegagione, anche in condizioni scarsa luminosità.

Grazie alla sua grande flessibilità di trapianto il ciclo di coltivazione è ampio: dal trapianto in  serra in dicembre in Sicilia al pieno campo di giugno nel centro nord Italia. Il frutto ha forma rotonda, peso specifico  2,5 – 2,7 Kg; la polpa dal colore rosso vivo e dai semi di piccole dimensioni è poco fibrosa.  Possiede inoltre un elevato °brix che si aggira intorno a  12. La taglia e la predisposizione ad allegare ne garantisce l’elevato rendimento produttivo

LE SEEDLESS

 Vilmorin proseguendo la serata ed, usando un gergo pokeristico, ha calato il suo Full di angurie seedless (due varietà di tipo  crimson e tre di tipologia tiger) proponendo sul mercato una gamma ampia con possibilità di scelta fra diverse pezzature e tipologie, tutte di elevata qualità, che si adattano alle diverse aree di coltivazione Italiane.

LYNX F1  (la piccola): una  anguria crimson scura dal peso medio di 2 kg con  attraente polpa rosso intenso, soda e compatta

SERVAL F1 (la produttiva): una crimson classica dal peso medio di 2,8 kg, ottimale per diversi formati di imballo ( dal 6 all’ 8 pezzi), estremamente produttiva, dotata di polpa molto croccante e dal colore rosso vivo.


Ocelot F1

OCELOT F1 (la saporita): è una tiger dal peso medio di 2,5 Kg che unisce  la precocità al gusto; ha buon °brix, ed un colore della polpa rosso intenso


Cheetah F1

CHEETAH F1 (la regolare): è un’altra tiger, ma con calibro maggiore ed un peso medio di 3 Kg; l’uniformità dei frutti è il suo punto forte.

NUMBAT  F1 (la rossa): è una anguria tiger di taglia media intorno ai 4 kg adatta per il 4 -6 pezzi dal colore superlativo e dotata di una polpa molto croccante.

Come ben si sa, le angurie senza semi necessitano della fioritura maschile da altre varietà provviste di  semi . La scelta può ricadere su di un impollinatore puro come il nostro MINIPOL o una varietà ambivalente come MIRELLA F1 i cui frutti possono essere commercializzati.

 

Conclusa la parentesi seedless,  è stata illustrata  la gamma portainnesti, dove a seconda le condizioni di coltivazione e delle esigenze aziendali sono stati proposti tre portainnesti anguria: VITA e FORZA (Lagenaria siceraria) e NIMBUS F1 (C. maxima x C. moschata).

La serata è stata anche l’occasione per anticipare alle aziende le varietà in arrivo nel prossimo futuro,  come la NIZ 52013 F1 una midi con semi  per il segmento tardivo e la 50027 F1 una mini seedless molto gustosa.

La serata si è conclusa in un clima disteso e cordiale con scambio di opinioni e esperienze fatte nel corso delle precedenti stagioni. Vilmorin ringrazia tutti le persone che hanno preso parte alla serata. Le loro opinioni sono fondamentali per Vilmorin infatti rappresentano delle opportunità per conoscere da vicino le esigenze di un mercato in continuo cambiamento.

Per ulteriori informazioni vi consigliamo di contattare i nostri tecnici o di consultare le nostre varietà di anguria sul sito web www.vilmorin.it

Altre news

Vilmorin presenta a Sabaudia (LT) il nuovo ravanello autunno - invernale Donatella F1

    Per il lancio commerciale del nuovo ibrido di ravanello DONATELLA F1,  Vilmorin ha organizzato uno speciale evento lo scorso 4 febbraio 2020  a Sabaudia (LT) presso A

Giornata Carota Vilmorin a Castellazzo Bormida (AL)

  Si può produrre una carota locale di qualità? A  questa domanda, sollevata da un gruppo di produttori tra i più innovativi del comprensorio agricolo di Castellazzo Bormida (AL),

Condividere