Questo sito usa i cookie per personalizzare la tua navigazione. Continuando a navigare su questo sito acconsenti all'uso dei cookie. Ulteriori dettagli.

OK

Vilmorin presenta la nuova gamma lattughe da serra ai produttori dell'Agropontino

06/09/2019

Lo scorso venerdì 6 settembre Vilmorin Italia S.r.l. ha presentato a Fondi (LT) le novità varietali della gamma lattughe da serra. L’evento, che ha avuto luogo presso il ristorante La Concordia, ha visto la partecipazione di un folto ed interessato pubblico, composto da differenti figure quali produttori, vivaisti, tecnici/agronomi e commercianti.

Presenti per Vilmorin tutto il Team dell’area, il Responsabile commerciale Nord e Centro Italia Vincenzo De Amicis, l’agente di zona Giovanni Capotosto e il suo collaboratore Davide Fiore, il Tecnico Ricerca Centro Sud Italia Adriano Ginnetti ed il Tecnico Sviluppo Centro Italia Marco Bonora. Proprio Marco Bonora è stato il relatore dell’evento, esponendo davanti ad una interessata platea la sintesi dei dati delle prove condotte nei precedenti anni nell’areale pontino, mostrando i riscontri, le caratteristiche ed


Xenabella

i vantaggi ottenuti dalle coltivazioni delle varietà di lattuga Vilmorin.

 


Accordi (BRA 5325)

Per la tipologia cappuccina sono state presentate Tramonti, consigliata per trapianti da ottobre a novembre, Accordi e la “sempreverde” Raggioverde, che rappresentano invece le varietà per i trapianti invernali da dicembre in avanti.

Per la tipologia batavia/gentilina il focus è stato posto su Xenabella adatta ai trapianti autunnali e Dulcibella, per quelli invernali e d’inizio primavera.

Le varietà presentate offrono una variabilità adatta a soddisfare un ampio calendario di coltivazione, vocata ad esaudire le molteplici esigenze di tutti gli operatori della filiera. In particolare, sono stati esplicati ai partecipanti sia i vantaggi riguardanti la produttività, il peso e la precocità, sia le garanzie fitosanitarie in termini di resistenza alle principali patologie della lattuga.


Dulcibella

Tutte le varietà di cappuccina presentano, infatti, resistenza a tutte le razze di Bremia attualmente classificate Bl 16-36 EU ed inoltre le due batavie presentate hanno un’ottima tolleranza alla virosi LRNV, che negli ultimi anni sta arrecando danni sempre maggiori nell’areale Pontino.

Oltre ai vantaggi agronomici molta importanza è stata data anche alle caratteristiche merceologiche delle varietà proposte, come l’ottima presentazione in cassa e la lunga shelf life. Tali caratteri varietali sono diventati infatti, una priorità nel lavoro di ricerca e sviluppo di Vilmorin, che punta ad offrire al mercato prodotti sostenibili e validi in tutta la filiera produttiva.


Tramonti

Alla fine dell’evento Vilmorin è stata lieta di ospitare i partecipanti in un’ottima cena conviviale.

 Vilmorin ringrazia i partecipanti all’evento e la società Latina Service rappresentata da Giovanni Capotosto e Davide Fiore, che hanno contribuito al successo della serata.

Resta inoltre a disposizione per eventuali chiarimenti e approfondimenti sulla gamma presentata.

Per Informazioni:

Vincenzo DeAmicis -  cell. 335-1335903

Marco Bonora - cell. 392-9125758

Giovanni Capotosto- cell. 337-778921

Altre news

VILMORIN ITALIA e C.A.S.A. MESOLA: una partnership consolidata

Lo scorso 27 settembre 2019, nella sala riunione dell’opificio della Cooperativa C.A.S.A. MESOLA si è tenuto un incontro dal tema “Innovazioni di processo e di prodotto nella carota”. Invitato a

Delyccho F1 : il ciliegino long life supergustoso presentato a Fondi (LT)

Vilmorin Italia, in collaborazione con l’Azienda Agricola Tombolillo Michele ha organizzato lo scorso venerdì 19 luglio 2019, nel cuore della piana di Fondi, un Open Day per la presentazione del nuovo

Condividere