Questo sito usa i cookie per personalizzare la tua navigazione. Continuando a navigare su questo sito acconsenti all'uso dei cookie. Ulteriori dettagli.

OK

AUSPICIO F1: qualità e produttività in controstagione

16/09/2020

L’innovazione genetica è la punta di diamante dell’innovazione in agricoltura. La Ricerca Vilmorin è al passo con i tempi e già lo scorso anno ha introdotto sul mercato una nuova varietà di peperone rosso, AUSPICIO F1, che rappresenta quanto di meglio l’innovazione genetica può dare per venire incontro alle esigenze dei produttori. Nelle serre del sud-est della Sicilia, nei trapianti di controstagione, il peperone spesso subisce delle problematiche legate alle basse temperature ed alle differenze di gradiente termico fra il giorno e la notte, che ne compromettono in molti casi i risultati agronomici, con produzione di bacche deformi ed irregolari, bitorzolute, con emissione di umboni. Il peperone rosso AUSPICIO F1, invece, nei trapianti tra ottobre e novembre, ma anche fino a metà dicembre, non soffre di questi danni sui frutti.

 I caratteri di pianta arieggiata, con internodi e peduncoli dei frutti lunghi, l’ottima allegagione e  la disposizione esterna sulle piante, permettono in generale la formazione di bacche regolari, quadrate, senza umbone, lisce, con parete non incavata. Anche con basse temperature o differenze di temperature significative fra il giorno e la notte, le piante di peperone rosso AUSPICIO F1 consentono una produzione eccellente con raccolta di frutti regolari ed elevata percentuale di frutti di prima qualità. Le bacche inoltre, sono di un bel colore rosso, lucide, spesse e  non hanno la fase di colorazione “cioccolato” (quella fase lenta, per intenderci, di passaggio fra il verde e il rosso intenso maturo), che è indice appunto di tardività, non sempre apprezzata dal mercato soprattutto in pieno inverno, quando la filiera predilige i frutti maturi di colore rosso vivo. L’uniformità di calibro e di pezzatura, l’alta presenza dei quattro lobi e l’assenza di deformità sono gli ulteriori pregi commerciali dei frutti di AUSPICIO F1. La pianta è facile da coltivare e produce, allegando sempre bene e regolarmente, fino ai palchi alti, garantendo una costanza ed una continuità di produzione che, al termine della coltivazione da origine ad un bilancio produttivo di alto livello.

Altre news

Autella F1 e Donatella F1: le varietà di ravanello di Vilmorin perfette per l’inverno!

La coltivazione del ravanello nella provincia di Latina ha il suo cuore pulsante nella coltura invernale, dove gli investimenti unitari e totale arrivano al massimo del potenziale per cogliere le

La varietà di zucca MKS 1286 F1 di Vilmorin-Mikado arriverà presto sul mercato italiano

Tra le zucche, la tipologia Delica è di sicuro la più riconosciuta e apprezzata dal consumatore per le sue qualità organolettiche. La sua polpa soda e dolce, si presta ai più svariati usi gastrono

Condividere